ESENZIONE DAL PAGAMENTO DEGLI ONERI PER LA DEMOLIZIONE

Il parere dell'ufficio legale della struttura commissariale ha conformato quanto già si sapeva in merito all'esenzione dal pagamento degli oneri di urbanizzazione primaria e secondaria per le attività di demolizione e ricostruzione degli edifici gravemente colpiti dal sisma del 2016. Non è affatto chiaro se tali esenzioni sono applicabili o meno anche chi vorrà "volontariamente" fare la demolizione e ricostruzione pur avendo danni con livello "E", ma appartenenti ai Livelli 1, 2 e 3. Infatti, si legge nell'inciso attribuito al consigliere legale del Commissario, che tale esenzione si applica "....... a tutte le ipotesi in cui le disposizioni di legge o delle Ordinanze del Commissario straordinario impongano ovvero autorizzino la demolizione e ricostruzione dell'edificio in ragione dei danni riportati per effetto degli eventi sismici.". Quindi, tutto verte sull'estensione dell'interpretazione che si da alle parole "impongono" e "autorizzino". Come già detto, le demolizioni per i danni di Livello 1, 2 e 3 sono "volontarie", quindi non "imposte" d'ufficio. Tuttavia, se uno chiede l'autorizzazione alla demolizione e ricostruzione anche con i danni minori del livello L4 (per il quale è giù prevista e pagata la demolizione e ricostruzione), questi, potrà avere sempre "l'autorizzazione", quindi, potrebbe essere ammesso l'esonero, a meno che .... a meno che non si interpretino i termini: "impongono" e "autorizzino", entrambi necessari per l'ottenimento di tale esenzione. 

Quindi, in ultima analisi, non vi è stato un intervento risolutore della questione ma solo una maggiore delucidazione di quanto già si sapeva in base alle norme contenute nell'art. 17, comma 3, lettera d) del d.P.R. del 6 giugno 2001, n. 380 (art. 17 - Riduzione o esonero dal Contributo - "d) per gli interventi da realizzare in attuazione di norme o di provvedimenti emanati a seguito di pubbliche calamità;".

Occorre ancora aspettare, come al solito ..... 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.