CONTRO LA CENTRALE UNICA DI PROGETTAZIONE

Ci siamo già espressi contro la "statalizzazione" dei professionisti e la "sovietizzazione" della progettazione. Ritorniamo a parlarne perché è stata pubblicata sul Corriere della Sera, a pagamento, una intera pagina in cui il CNA ne spiega le ragioni. Non possiamo, quindi, astenerci nel ribadire quanto possiamo essere contrari a questa assurda politica che ci vorrebbe come i "medici": tutti "statali", una sorta di NUOVA URSS, come se quella passata non sia stata sufficiente a spiegarne le malefatte "ideologiche". Rileggendo Solzenicyn mi viene sempre in mente questa sua "massima", che vale soprattutto per noi Architetti: Il lavoro - in generale - , è come un palo: ha due capi. Se lavori per uno che se ne intende  gli dai qualità, ma se lo fai per uno stupido, basta contentare l'occhio. A buon intenditor poche parole!!

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.